Visite guidate agli scavi di Montecorvino

Sabato pomeriggio 24 luglio, lo scavo archeologico in corso a Montecorvino (comune di Volturino) sarà aperto al pubblico; saranno infatti organizzate visite guidate sull’insediamento medievale scomparso, oggetto da anni delle ricerche dell’Università di Foggia (cui da quest’anno si è affiancata l’Università “Aldo Moro” di Bari). L’iniziativa intende dare ampia informazione e pubblicità dei risultati delle indagini sul campo alle comunità dei borghi dei Monti Dauni Settentrionali (Pietramontecorvino, Motta Montecorvino e Volturino) eredi della storia e della memoria del centro fondato dai Bizantini agli inizi dell’XI sec. e scomparso alle soglie dell’età moderna e porre all’attenzione di tutti gli interessati e appassionati questo notevole bene culturale della Puglia interna (a forte rischio di deterioramento). Per offrire maggiori opportunità per la comprensione e il riconoscimento del valore storico di cui la città di Montecorvino è portatrice, l’esposizione dei risultati dello scavo da parte degli archeologici protagonisti del progetto sarà abbinata alle rievocazione di personaggi narranti la vita e le vicende del sito medievale, personificati da membri dell’associazione Imperiales Friderici II, la quale allestirà anche spazi di ambientazione medievale.