Tornano le Feste Patronali di Lucera

Saranno delle Feste Patronali diverse quelle di quest’anno, celebrate a Lucera, in onore di Santa Maria.

Feste che subiranno le limitazioni dettate dalle misure di sicurezza anticovid, ma che inviteranno a riscoprire il senso della devozione e della fede.

Si eviteranno gli affollamenti, ma le celebrazioni liturgiche non potranno che avere quella centralità che molto spesso è stata minata dalla troppa attenzione alle manifestazioni civili.

Il Comitato Feste è a lavoro da qualche settimana per la raccolta delle offerte e per l’organizzazione perché, anche se non sarà tutto fedele al programma degli altri anni, la festa per Santa Maria Patrona di Lucera sarà celebrata il 14, 15 e 16 agosto con le celebrazioni in Cattedrale, l’intronizzazione, l’accompagnamento delle bande musicali, la pubblicazione delle immagini con le preghiere, l’accensione delle luminarie, l’allestimento di spettacoli pirotecnici, la commemorazione delle vittime del Coronavirus. Senza contare che il 10% delle donazioni sarà devoluto in un’opera di carità individuata dal Vescovo Mons. Giuseppe Giuliano, tra i micro progetti in corso di realizzazione ad opera della Caritas Italiana.