Torna l’ora legale, lancette in avanti di un’ora

Nella notte tra il 27 e il 28 marzo torna l‘ora legale. Dunque, alle 2:00, si dovranno spostare le lancette un’ora in avanti. Con l’arrivo della primavera e il cambio dell’ora le giornate saranno più lunghe e luminose. Nonostante l’Unione Europea abbia dato ai vari Paesi la possibilità di scegliere quale tipo di ora adottare, l’Italia ha preferito rimanere con il doppio orario. L’ora solare tornerà il prossimo 31 ottobre, mentre con l’adozione dell’ora legale, anche se si dormirà un’ora in meno, sarà significativo il risparmio energetico e i benefici ambientali che si otterranno nei prossimi mesi. Il risparmio di energia elettrica, infatti, sarebbe pari a 400 milioni di kWh, un valore corrispondente a un risparmio economico pari a circa 66 milioni di euro.