Crea sito

Terminati i lavori all’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia

FOGGIA – Dopo tanta attesa la comunità di Foggia e provincia può finalmente festeggiare il termine dei lavori di allungamento della pista dell’aeroporto “Gino Lisa”. Anche se sono da approntare ancora accordi e strategie per lo sviluppo dell’infrastruttura, il Comitato “Vola Gino Lisa” annuncia che la cosa certa è che dal 15 luglio 2021 l’aeroporto foggiano è predisposto ad ospitare i voli low cost; potranno atterrare i voli charter, che sono quei voli che creano i flussi su di uno scalo; potranno operare aerei privati e aerei taxi; potrà operare l’aereo ambulanza di Alidaunia; il Gino Lisa sarà sede della Protezione civile, la palazzina è infatti già ristrutturata. Inoltre, il Comitato assicura che prima del 15 luglio si conoscerà il nome della prima compagnia che opererà su Foggia e quasi certamente per la linea Foggia-Milano.

Dopo il termine dei lavori comincia per il Gino Lisa la fase di avviamento, una fase delicata per la partenza e la qualità, dal punto di vista operativo, dello scalo foggiano, per questo il Comitato chiede il sostegno delle istituzioni e dei cittadini. “Non serve pessimismo, serve chi partecipa, chi collabora in ogni modo possibile. La Capitanata, il Molise, la Basilicata e non solo, necessitano di infrastrutture di mobilità, soprattutto per aiutare lo sviluppo economico, indispensabile per ottenere un ambiente più vivibile.Il Gino Lisa non è un’opzione ma è un obbligo!” – dichiara il presidente Sergio Venturino.

Ai detrattori il Comitato scrive: “Perdete ogni speranza, il Gino Lisa il 15 luglio ê una realtà“- e prosegue- “Un caloroso grazie ai fratelli De Bellis, azienda foggiana che ha effettuato i lavori di prolungamento della pista, per il grande lavoro svolto e soprattutto per la loro generosità“.