San Marco in Lamis. Annullate le manifestazioni legate alle Feste Patronali

Con una lettera ai suoi concittadini, il sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla ha annunciato a malincuore che le manifestazioni legate alla celebrazione delle Feste Patronali quest’anno non si svolgeranno. Di seguito la lettera del sindaco:

Cari concittadini,
purtroppo quest’anno tutte le manifestazioni collegate alla festa patronale di San Matteo Apostolo e Maria SS. Addolorata non si svolgeranno.
Non ci saranno la tradizionale fiera, l’ospite musicale, i fuochi pirotecnici e le giostre, nostro malgrado.
La situazione di emergenza sanitaria legata al contagio da Covid-19 e le elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Puglia ci impediscono di festeggiare nel modo migliore i nostri santi patroni.
La tradizionale fiera non potrà svolgersi perché l’obbligo di vigilanza dei seggi elettorali da parte delle forze dell’ordine impedisce loro il controllo dell’ordine pubblico e poi vi é la necessità di assicurare agli operatori mercatali l’esercizio del diritto di voto nei rispettivi luoghi di residenza.
Quanto ai fuochi pirotecnici e alle giostre, sono espressamente vietati dalle norme anti Covid.
La città di San Marco in Lamis ed i suoi abitanti hanno dimostrato maturità e collaborazione nel periodo difficile del lockdown, comportamento che deve continuare in questo momento ancora particolare. Garantire la democrazia con l’esercizio del diritto di voto e rispettare le norme dettate per contenere la diffusione del contagio in questo momento sono prioritari. Il miglior modo per festeggiare i santi patroni della nostra città è invocare la loro protezione, affinché continuino a proteggerci e ad accompagnarci verso la sperata fine di questo difficile anno.