Ristori per gli esercizi pubblici. La Camera di Commercio erogherà contributo

 

La Camera di Commercio di Foggia comunica che riceveranno un ristoro pari al 5% del volume di affari del 2019 gli esercizi pubblici che rientrano nella zona arancione della Puglia, dopo l’ordinanza firmata il 7 dicembre dal presidente della Regione, Michele Emiliano.

La Camera di Commercio di Foggia, su indicazione dell’Agenzia delle Entrate, erogherà questo contributo con modalità che verranno individuate e comunicate nei prossimi giorni.

La Confcommercio provinciale valuta positivamente la soluzione trovata che ha come obiettivo quello di dare un sollievo a una categoria di imprenditori che sta pagando altissimo il prezzo per arginare la diffusione del virus Covid19.

L’ente camerale di Foggia garantirà il massimo impegno per rispondere alla richiesta di collaborazione della Regione Puglia– ha dichiarato Damiano Gelsomino, presidente della Camera di Commercio di Foggia e di Confcommercio provinciale – puntando su una collaborazione fattiva con l’agenzia della Entrate. Il chiaro obiettivo è quello di rendere più veloci le pratiche per il ristoro degli imprenditori colpiti dalle restrizioni messe in atto per l’emergenza sanitaria in corso”.