Il Tar respinge il ricorso di Iaccarino, ex Presidente del Consiglio Comunale di Foggia

 

FOGGIA – Il Tribunale amministrativo regionale ha respinto il ricorso presentato dall’ex Presidente del Consiglio Comunale di Foggia, Leonardo Iaccarino, il quale si era opposto alla delibera del Consiglio Comunale che ha votato la sfiducia dopo la vicenda degli spari dal balcone di casa la notte di Capodanno. Iaccarino sarà, inoltre, tenuto a pagare le spese giudiziarie. L’ex Presidente si è sempre difeso minimizzando l’episodio e sostenendo che fosse opportuno separare vita privata da sfera politica, ma nei fatti è rimasta un’idea opinabile in quanto è fondamentale che il comportamento di un rappresentante delle istituzioni sia conforme a ciò che rappresenta anche al di fuori del contesto politico e amministrativo. Ora il Consiglio Comunale di Foggia potrà procedere all’elezione di un nuovo Presidente.