Crea sito

Dall’Albero del lockdown ad un contest fotografico. Le iniziative dell’Associazione “A Cuperte de Natale”

LUCERA – Sarà un Natale diverso, ma sicuramente non meno importante degli altri. A Lucera, dove negli ultimi anni sono stati diversi gli eventi natalizi organizzati (dalla Casa di Babbo Natale al Lucera Light Festival), questa volta ci saranno iniziative che prenderanno una forma diversa, adattata naturalmente al periodo che si sta vivendo, ma con lo stesso spirito di magia e calore. In Piazza Duomo, già da alcuni giorni, si è dato spazio al particolare Albero di Natale, ideato da Valentina Auricchio e realizzato con materiali di recupero, che rappresenta l’immagine di questo Natale 2020, con le palline colorate riposte a terra a lasciare spazio alle casette che indicano il periodo di lockdown imposto dall’emergenza Covid. Un’immagine originale di un Albero che con le sue luci e le sue stelle vuole condurre al senso più essenziale e più vero di questa festività.

Altre iniziative sono state organizzate dai volontari de “A Cuperte de Natale”, Associazione Culturale fondata nell’ottobre 2019 da coloro che hanno collaborato alla realizzazione del Natale a Lucera: Al Museo con Babbo Natale (2017); Babbo Natale a Lucera (2018); La Città di Babbo Natale (2019).

In programma c’è un contest fotografico volto a premiare le foto più belle del Natale 2020. Chi intende partecipare deve inviare entro il 10 dicembre una foto amatoriale del proprio albero o di qualsiasi angolo della casa decorato, che sarà votata sulla pagina Facebook “A Cuperte de Natale” dal 12 al 19 dicembre. Il 21 dicembre saranno proclamate le foto più votate.

E se quest’anno a causa del Covid Babbo Natale non può incontrare i bambini di persona, si potrà parlare con lui attraverso il cellulare, disponibile dal 13 dicembre, infatti, un numero whatsapp per poter videochiamare Babbo Natale e svelargli i propri desideri.