Crea sito

Aggiornamenti del sindaco Pitta sulla situazione Covid a Lucera. Domani incontro con i dirigenti scolastici

LUCERA- Il nuovo sindaco di Lucera, Giuseppe Pitta, ha per la prima volta effettuato la diretta Facebook da Palazzo Mozzagrugno per aggiornare i cittadini sulla situazione Covid. Il neo primo cittadino ha riferito che sono 47 i casi attualmente positivi a Lucera e ha spiegato che sta ricevendo telefonate e richieste di intervento da parte di genitori di bambini e ragazzi che frequentano la scuola preoccupati per l’aumento dei contagi. Difatti, negli ultimi giorni sono state chiuse classi ed istituti come il caso del Liceo Bonghi-Rosmini che resterà chiuso oggi e domani o l’Istituto Comprensivo Tommasone – Alighieri dove sono stati messi i sigilli a due classi poiché sono stati rilevati due casi di Coronavirus tra gli alunni. A questo proposito Pitta ha annunciato che domani 21 ottobre è previsto un incontro con i dirigenti scolastici per affrontare la problematica. Anche se all’interno delle scuole vengono adottate tutte le misure di sicurezza necessarie, secondo il sindaco la situazione che preoccupa di più è quella all’esterno delle mura scolastiche poiché non tutti rispettano le regole. Per quanto concerne le decisioni di sua diretta competenza, Pitta ha fatto presente che sta provvedendo a formalizzare innanzitutto alcuni provvedimenti come la gestione degli ingressi al Cimitero Comunale, che saranno contingentati, inoltre dal 30 ottobre al 4 novembre, dunque durante tutto il periodo relativo alla Commemorazione dei Defunti, il cimitero resterà chiuso. Al vaglio ci sono altri provvedimenti per cercare di arginare quanto più possibile il diffondersi del virus in città, intanto un’altra informazione data da Pitta nella diretta è che la mensa scolastica non partirà prima di gennaio.